Gianelline

Chi Siamo

Siamo donne consacrate a Dio nell’Istituto (dal 1868 di diritto pontificio) fondato da S. Antonio Gianelli a Chiavari, nel 1829. Attente ai bisogni dei tempi, in fedeltà creativa al carisma di “Carità Evangelica Vigilante”, ci proponiamo di adoperarci per il bene di tutti, con un amore preferenziale verso i più poveri. In comunione fraterna assumiamo, con gioia, la sfida di farci tutte a tutti con un impegno che non conosca altro limite che l’impossibilità o l’inopportunità. 

La nostra spiritualità è cristocentrica, mariana e missionaria. Dalla contemplazione di Cristo Buon Pastore nasce il nostro desiderio di amare e servire. La forza carismatica dell’Istituto è illuminata dal posto che Maria, occupa nella nostra vita: la Vergine dell’Orto è per noi Madre, modello e mediatrice.

Facciamo dell’azione apostolica la realtà di tutta la nostra vita. Riconosciamo nella dimensione educativa l’espressione genuina del nostro carisma, una missione profetica che si estende ai vari campi dell’evangelizzazione e della promozione umana: in ospedali, scuole, servizi socio-assistenziali, parrocchie, missioni.

Il Gianelli ci ha consegnato, come distintivo, la povertà. Per questo cerchiamo di assumere uno stile di vita sobrio, essenziale, semplice, che ci rende libere, disponibili, pronte ad andare dove altre non possono andare.

nasce a Cerreta di Carro (SP), il 12 aprile 1789 da un’umile famiglia contadina. Dai genitori apprende i valori essenziali:

  • la preghiera,
  • la grande confidenza in Dio
  • lo spirito di sacrificio
  • la carità
  • la capacita di condivisione
  • È da questa vita semplice, immersa nella natura e fatta di cose ordinarie…..
Caterina Podesta

A nemmeno due anni dal matrimonio, nel 1829, il marito muore per una malattia improvvisa.…

Chiara Podesta

Il 6 giugno 1834, entra nella piccola comunità di via Sant’Antonio. È una bella ragazza…

Sofia Rebold

Diventata maggiorenne, la giovane, decide di tornare a Roma e chiede di entrare nell’Istituto delle…

Maria Crescenzia Perez

Il 31 dicembre 1915 entra nella Casa di Formazione delle Suore dell’Orto, a Buenos Aires.Il…

Beatificazione

Nel 1925 è beatificato da Pio XI e il 21 ottobre 1951 è canonizzato da Pio XII. Nell’anno 2000 è proclamato Patrono della Val di Vara.